L’umor acqueo

L’umor acqueo

L’umor acqueo, che riempie le due camere dell’occhio, è un liquido scorrevole come acqua, trasparente, incolore, senza elementi morfologici o, al più, con qualche raro linfocita.Umor acqueo: caratteristiche fisico-chimichePeso specifico 1,008-1,009Indice...
L’umor vitreo

L’umor vitreo

Il corpo vitreo è l’organo che occupa l’ampio scompartimento posteriore della cavità del globo oculare, quella che rimane dietro il cristallino e che è limitata dal cristallino stesso col suo apparato sospensore e dalla retina. Ha nell’insieme forma sferoidale, con un...
La retina

La retina

La retina è la più interna delle tre membrane che formano le pareti del globo oculare e si estende dal punto di entrata del nervo ottico fino al margine pupillare dell’iride. Per la sua origine, per la struttura della sua parte principale e per le sue...
La zonula ciliare

La zonula ciliare

Col nome di zonula ciliare (di Zinn) o di apparato sospensore del cristallino, si intende un complicato sistema di fibre, le fibre zonulari, tese fra il corpo ciliare ed il cristallino. Nel suo insieme, è un anello a forma di prisma triangolare: la base è alla zona...
preloader